CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 16/09/2008
ULTIMI APPUNTAMENTI CON IL FESTIVAL BAROCCO 2008 DOVE LA MUSICA INCONTRA L’ARTE E LA STORIA
ULTIMI APPUNTAMENTI CON IL FESTIVAL BAROCCO 2008 DOVE LA MUSICA INCONTRA L’ARTE E LA STORIA

Saranno La Risonanza diretta da Fabio e L’Arte dell’arco diretto dal grande Christopher Hogwood gli ultimi appuntamenti di settembre con il Festival Barocco, in attesa dal concerto di chiusura del 17 ottobre con i Solisti Veneti.

Roma, 15 settembre 2008 - Grande attesa per i prossimi eventi musicali del Festival Barocco di Viterbo, che vedrà l’esibizione di due ensemble d’eccezione, La Risonanza diretto da diretto da Fabio Bonizzoni e L’Arte dell’arco diretto dal grande Christopher Hogwood.

Venerdì 19 settembre alle ore 21.00, nella Chiesa di Santa Maria della Verità (Viterbo) riecheggeranno, nell’esecuzione dell’ensemble La Risonanza, le note di alcune tra le più importanti opere sacre di Georg Friederich Händel, scritte dal grande compositore … durante il suo breve ma intenso soggiorno italiano, quali Ah! Che troppo ineguali, l’Haec est Regina Virginum, la Sonata a 5 e la Salve Regina.

Nella seconda parte del concerto si potrà ascoltare una notevolissima composizione di un autore praticamente sconosciuto: il Pianto di Maria di Giovan Battista Ferrandini, opera inizialmente attribuita ad Händel ma che recenti studi hanno oggi al Ferrandini. Interpreti di questa serata saranno il soprano Yetzabel Arias Fernandez, i violinisti Nick Robinson, Silvia Colli, Rossella Borsoni, Claudia Combs, Gianni De Rosa, Caterina Dell’Agnello al violoncello, Davide Nava al violone e Fabio Bonizzoni al clavicembalo, all’organo nonché alla direzione. Sabato 20 settembre, sempre alle ore 21,00, la Chiesa di San Francesco (Viterbo) ospiterà L’Arte dell’arco, diretta da uno dei maggiori conoscitori a livello internazionale di musica barocca, Christopher Hogwood, che leverà la sua mano maestra su L’Estro armonico, op. III di Antonio Vivaldi. L'estro armonico op. III, raccolta di dodici concerti per violino composta nel 1711 e dedicata al gran Principe di Toscana Ferdiando, portò la notorietà di Vivaldi oltre i confini dell'Italia. Infatti l’opera venne pubblicata, come anche il resto della sua produzione, ad Amsterdam, luogo deputato a consacrare la fama di un compositore attraverso pubblicazioni a stampa di grande prestigio e diffusione, ed ottenne così uno straordinario successo in tutta Europa. Interpreteranno questa straordinari opera saranno Christopher Hogwood, nella doppia veste di direttore e clavicembalista, Federico Guglielmo, Carlo Lazari, Stefano Zanchetta, Rossella Croce, Mario Paladin e Pasquale Lepore ai violini, Francesco Galligioni al violoncello, Massimiliano mauthe von Degerfeld al violone, e Evangelina Mascardi alla tiorba e alla chitarra barocca. Chiuderanno il Festival Barocco, venerdì 17 ottobre al Teatro dell’Unione di Viterbo, I Solisti Veneti diretti da Claudio Sciamone. Virtuosismo e melodia italiana dal Barocco al Romanticismo è il titolo del concerto che racchiuderà musiche di Boccherini, Vivaldi, Dragonetti, Pasculli, Paganini e Rossini, un excursus che va dal barocco al romanticismo. Informazioni e prevendita presso Underground (dal lunedì al sabato) in Piazza della Rocca, 24 Viterbo – Telefono 0761.306340. Tutte le informazioni sul Festival Barocco sono inoltre disponibili sul sito internet istituzionale della Provincia di Viterbo al seguente link: http://www.provincia.vt.it/barocco

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569