CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 11/11/2011
PROCESSO PER DIRETTISSIMA - ASSOLTO ROMENO ARRESTATO PER TENTATO FURTO
Un romeno di 33 anni Anton M. con precedenti per furto, è stato arrestato dalla Polizia di Stato perché trovato nei pressi di un appartamento in via Monte Bianco da dove un testimone ha chiamato il 113 per avvisare che tre persone stavano tentando di entrare in una casa scavalcando dal balcone. Il romeno arrestato corrispondeva alla descrizione fatta dal testimone: robusto, capelli rasati, giubbino blu con righe laterali bianche. Inoltre la macchina in possesso dell'uomo è stata perquisita e all'interno sono stati ritrovati attrezzi idonei alla scasso come lime, cacciaviti e lastre.

Al processo per direttissima, davanti al giudice Cialoni, dopo una notte passata in carcere, il romeno è stato assolto, poiché il testimone non lo ha visto in faccia e pertanto la segnalazione poteva riferirsi anche ad altri soggetti. In merito, invece, agli attrezzi da scasso, l'uomo si è difeso dichiarando di utilizzarli per il proprio lavoro, che però risulta essere presso una piccola impresa di pulizie insieme ad altri suoi connazionali, in lacrime ha chiesto di essere assolto perché ha la moglie in cinta e, lavorando regolarmente, non avrebbe avuto bisogno di rubare. Ma alla domanda del giudice in merito a suoi precedenti arresti per furto, ha detto di non ricordare, e pertanto non è stata accolta la richiesta del PM di una condanna ad un anno e tre mesi ed è stao invece asssolto per non aver commesso il fatto.

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569