CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 05/11/2010
Marchi e Brevetti ora si possono depositare anche on line
Marchi e Brevetti ora si possono depositare anche on line

E’ operativo il sistema telematico della Camere di Commercio di Viterbo per la registrazione delle domande a tutela della creatività


La strada percorsa dalla Camera di Commercio di Viterbo verso semplificazione amministrativa da oggi compie un concreto passo in avanti grazie al deposito e registrazione di marchi e brevetti per via telematica.

Si chiama WebTelamaco la specifica procedura on line, che consente di trasmettere in rete le domande e la documentazione necessaria per tutelare un brevetto, un’invenzione industriale, un modello di utilità, disegni e modelli ornamentali o marchi d’impresa.
“Questa nuova modalità di registrazione – dichiara Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – rappresenta una risposta concreta alle sempre più numerose esigenze di imprese e professionisti. Al tempo stesso viene incontro alle necessità di realtà come il Distretto industriale di Civita Castellana e l’Università degli Studi della Tuscia, particolarmente impegnate nel settore dell’innovazione”.

I vantaggi del deposito on line rispetto al deposito cartaceo, si riferiscono al risparmio di tempi, considerata la possibilità di inviare dal proprio ufficio, in qualsiasi giorno e a qualsiasi orario, la domanda telematica, che verrà protocollata immediatamente, ma anche ad un notevole risparmio di denaro, dato dalla sensibile riduzione dei costi per i diritti di segreteria e del bollo.

La pratica può essere svolta da utenti o mandatari abilitati allo svolgimento di queste funzioni, che usufruiscono degli strumenti necessari per l’invio telematico all’Ente camerale.

E’ poi cura dell’Ufficio Brevetti e Marchi della Camera di Commercio avviare il procedimento che, sotto forma di fascicolo elettronico verrà sottoposto all’UIBM, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, per giungere appunto al deposito o alla registrazione di quanto richiesto.

La garanzia della trasparenza, punto nodale di tutte le pratiche telematiche, è data dalla visualizzazione del verbale di deposito direttamente sul computer del richiedente, insieme al Registro delle operazioni relative all’intero procedimento.

Nel territorio della Tuscia l’attenzione verso gli strumenti di tutela delle idee e del marchio ha subito un costante incremento in questi anni, dimostrando che, solo nel 2009, sono state 183 le imprese che hanno voluto depositare il proprio marchio e 19 i soggetti che hanno voluto riconoscere e garantire unicità alle proprie invenzioni brevettuali.

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569