CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 13/08/2010
VITERBO, CITTA' A MISURA D'UOMO. IL SINDACO MARINI: “SIAMO SULLA STRADA GIUSTA”
VITERBO, CITTA' A MISURA D'UOMO.
IL SINDACO MARINI: “SIAMO SULLA STRADA GIUSTA”

“Caro Sindaco,
colgo l'occasione di una mia passeggiata serale per compiacermi delle sue ultime iniziative sulla vivibilità del Centro Storico della nostra città. Su Il Messaggero di martedì 10 agosto vedo in prima pagina e, a caratteri cubitali, “Giulio ha vinto la guerra ai Suv”. Mi sono subito letta l'articolo e ho esultato, pensando: un primo passo è stato fatto!
Grazie per aver creduto in un obiettivo di qualità. Quanto l'abbiamo aspettato! Non si fermi per favore, forse non si rende conto di quante persone siano con Lei, mi creda molte.

Tutti coloro che hanno a cuore il decoro della propria città, quello che, in questi ultimi anni, sembra non sia più un valore da tenere in considerazione.
Grave errore invece.

C'è ancora molto da fare. Tenga duro e vada avanti così, si lasci alle spalle le critiche dei mediocri, degli arroganti, il tempo Le darà ragione, ma soprattutto i fatti”.
Questo un estratto della lettera scritta da una cittadina viterbese e consegnata questa mattina al sindaco Giulio Marini. Lettera che si conclude con parole di riconoscenza per l'attività portata avanti dal primo cittadino e un rapido accenno su via Maria SS. Liberatrice, “un tempo passato strada tranquilla e signorile”.

“Mi sono soffermato con molto piacere su quanto scritto dalla mia concittadina – ha sottolineato il sindaco Marini -. “Grazie per aver creduto in un obiettivo di qualità”. Questa frase mi ha confermato ulteriormente che stiamo sulla giusta strada. Una strada che vorrei percorrere con tutti i viterbesi e con loro raggiungere quanto prima un'importante meta: la collaborazione. Collaborazione da parte di istituzioni, cittadini, imprenditori. Qualità dei servizi, progetti in grado di rigenerare il settore economico ed elasticità da parte degli abitanti nei confronti di provvedimenti protesi all'adeguamento del territorio agli standard di altre città, italiane ed europee. Mi riferisco alla chiusura del centro storico alle auto, all'utilizzo di mezzi ecologici, al rispetto dell'ambiente e di chi lo abita, al rispetto della storia e del patrimonio monumentale della nostra città.

Quello che dice la nostra concittadina è vero: c'è ancora molto da fare. Viterbo sta cambiando, ma il percorso è ancora lungo. Per questo mi rivolgo ancora una volta ai viterbesi, facendo appello al loro buon senso affinché Viterbo diventi finalmente un modello di Città a misura d'uomo”.

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569