CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 30/03/2010
Civita Castellana. Due persone arrestate.
Civita Castellana. Due persone arrestate.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano poiché non in regola con la normativa vigente.

Durante i controlli effettuati dalla radiomobile civitonica nei pressi del casello autostradale di Orte, la notte scorsa sono stati controllati quattro cittadini extracomunitari di nazionalità nigeriana e, di questi, uno si trovava sul territorio nazionale italiano sebbene colpito da un ordine di espulsione emesso, con il quale gli si intimava di rientrare nel suo paese d’origine.

Nel corso della stessa notte, un’altra operazione condotta dal N.O.R.M. di via Terni ha portato alla cattura di un cittadino italiano, un 55enne residente a Castel Sant’Elia, che poco prima, a Calvi dell’Umbria, si era reso responsabile di un furto aggravato ai danni di un’azienda del posto che tratta la vendita di materiale elettrico, da giardinaggio e pannelli foto-voltaici.

Nella circostanza, era stato asportato anche il camion, alla guida del quale l’arrestato è stato bloccato dai militari, di proprietà della medesima azienda. La refurtiva, il cui ammontare si aggira intorno ai 50.000 euro, è stata poi restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato, che dopo le formalità di rito è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma dei carabinieri di Civita Castellana, dovrà ora rispondere di furto aggravato in concorso con persone in corso di identificazione e sarà giudicato con il rito direttissimo.
Le indagini dei militari non si fermano e sono volte all’identificazione di tutta la banda della quale l’arrestato della scorsa notte fa parte.

Nel contesto poi dei controlli alla circolazione stradale, i militari della Compagnia di Civita Castellana hanno deferito a piede libero cinque persone; due di queste per guida in stato di ebbrezza, altre due per porto abusivo di oggetti atti ad offendere (nella circostanza sono stati sequestrati un nervo di bue ed un’ascia) e la quinta perché era alla guida di uno scooter di grossa cilindrata senza patente.

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569