CORSO DI LINGUA INGLESE
GRATUITO
Metodo Patrizia Coppa
Cliccami...

data: 18/02/2010
"ENRICO MINIO,UN SINDACO "RIFORMISTA"NELL´ITALIA DEL DOPOGUERRA"
La Fondazione"Gualtiero Sarti", con la collaborazione della
Scuola
Superiore della Pubblica Amministrazione e del Centro Studi per la
Storia
dell'Europa Mediterranea,organizza,in occasione della presentazione
del
libro:"ENRICO MINIO,UN SINDACO "RIFORMISTA"NELL´ITALIA
DEL DOPOGUERRA" a
cura di Oscar Gaspari(Donzelli Editore) una TAVOLA ROTONDA in programma
per
MARTEDI 23 FEBBRAIO alle ore 16,30 presso la SALA delle CONFERENZE

della PROVINCIA DI VITERBO,in via Saffi, 49.

Partecipano: Carlo GAROFANI, vice direttore della Scuola Superiore
della
Pubblica Amministrazione ;

Francesco CHIUCCHIURLOTTO, consigliere

Associazione nazionale Comuni italiani

Gianluca ANGELELLI,Sindaco di Civita Castellana;

Sante CRUCIANI,Università della Tuscia;

Oscar GASPARI, Scuola Superiore della Pubblica
Amministrazione;

Maurizio RIDOLFI, Preside della Facoltà di Sienze
Politiche-Università della Tuscia



Presiede Oreste MASSOLO, Fondazione "Gualtiero Sarti"



Enrico Minio, nato a Civita Castellana il 4 maggio 1906 , è stato una
delle personalità più prestigiose della Tuscia.Aveva dieciassette anni
quando fu arrestato per la prima volta;durante il ventennio fascista
passò
circa quindici anni in carcere; riacquistò la libertà con la caduta
della
dittatura.

Fece parte della Costituente; fu,poi, Senatore di diritto nella 1° e 2°
legislatura ed eletto parlamentare nella 3° e nella 4° legislatura.

Fu Sindaco di Civita Castellana dal 1949 al 1968.Morì, suicida, il 21
febbraio del 973, a 67 anni.

Patrizia Coppa
Direttore responsabile

REG. TRIB. VT N°01/08
 

Studio Pubblicitario Viterbese S.r.l. - Via Tommaso Carletti, 35 - 01100 Viterbo - P.Iva 01416820569